autostima

Elementi sull'autostima e come incrementarla



Indice degli argomenti:

- cos'e' l'autostima
- come viene influenzata
- cosa succede se alta o bassa
- atteggiamenti di chi ha una bassa e alta autostima

 

Cos'e' :

 

E’ un senso soggettivo e duraturo di auto-approvazione del proprio valore personale basato su appropriate autopercezioni. Riflette la coesione e la stabilita’ della struttura del se’, della propria identita’ .


 

Elementi fondamentali:

 

•   cognitivi: caratteristiche con cui ci si descrive;

•   affettivi: sentimenti provati verso se’ e gli altri;

•   valutativi: modelli-strutture legati a criteri di paragone o a livelli ideali che accompagnano le autovalutazioni;


 

Come viene influenzata:

 

- dall'interno: cio’ che noi abbiamo interiorizzato e pensiamo/sentiamo di noi stessi;

- dall'esterno: apprezzamenti e pensieri degli altri su di noi;


 

Implicazioni dell'autostima

 

Se positiva:

 

•  ci si sente adeguati alle circostanze;

•  si puo’ tollerare il rifiuto perche’ si ha un supporto interiorizzato che sostiene indipendentemente dall’opinione altrui.

 

Se negativa o mancante:


• si fluttua nell’incertezza fra sentimenti di adeguatezza e inadeguatezza: ci si sente ora giusti ora sbagliati e questo rinforza i nostri sentimenti di inadeguatezza;

• si produce un costante bisogno di appoggio esterno: tuttavia dato che questo appoggio viene cercato come conseguenza del proprio concetto di se', non puo’ apportare un contributo di crescita del se’ .



Atteggiamenti di chi ha una sana oppure bassa autostima

 

Verso gli altri:

Con una sana autostima si e’ piu’ inclini e aperti a creare relazioni nutrienti e costruttive. Avendo rispetto e benevolenza per se stessi, si e’ piu’ inclini a trattare con rispetto e benevolenza  gli altri, si ha meno bisogno di barriere difensive perche’ l’altro non e’ considerato una minaccia alla propria integrita’.


Quando si ha un basso livello di  autostima si e’ attratti e si attraggono persone che hanno a loro volta problemi di autostima e cercano di colmare un vuoto interiore. Molto spesso sono persone chiuse al cambiamento, incapaci di dare e ricevere. Spesso si rapportano agli altri facendo confronti  per verificare  che fanno meglio certe attivita’ o che hanno piu’  qualita’  per concludere che non sono mai abbastanza.



Circa la propria esperienza:

 

Ci focalizziamo sui nostri errori, fallimenti, difetti, opportunita’ mancate e non su qualita’, successi, conseguenze positive delle nostre azioni.


 

Autostima, successo, relazioni :


L’autostima – cioe’ il credere in se stessi e nel proprio valore.

 

 

Autovalutazione e  concetto di se'

 

L'essenza dell'autostima e': 

L’accettazione, si riconosce le proprie imperfezioni e smette di combatterle; il perdono nasce dalla comprensione e dalla accettazione che nutriamo verso noi stessi.

 
La benevolenza e’ importantissima per combattere la critica interna: significa riaffermare il rispetto per se stessi, andare oltre il passato, guardare verso un futuro migliore.  

L'accettazione e il perdono

Quali sentimenti hanno influenzato il mio comportamento?  quali opinioni hanno influenzato il mio comportamento?  quali  bisogni ho soddisfatto con quel comportamento? 

La comprensione (ascoltarsi, ascoltare) 
 

L’autostima nei momenti bui e travagliati aiuta a placare la tempesta, a trovare supporto dentro di se’, a guardare oltre con rinnovato ottimismo e determinazione nell’investire le proprie energie, si e’ consapevoli delle proprie capacita’ di individuare e perseguire cio’ di cui si ha bisogno.  

 

Bibliografia

- leslie s. greenberg, sandra c. paivio, 2000, lavorare con le emozioni in psicoterapia integrata, sovera multimedia r.r.l. editore, roma

-  jerold d. bozarth, 2001, la terapia centrata sulla persona, sovera multimedia s.r.l. editore, roma

-  edoardo giusti, 2000, autostima, sovera multimedia s.r.l. editore, roma, seconda ristampa

-  edoardo giusti, veronica rosa, 2002, psicoterapie della gestalt, aspic edizioni scientifiche, roma

 


Suggerimento:


Visita l'area counseling per migliorare la tua autostima, oppure torna all'area Carriera e Lavoro


Google